Caricamento...

About us

La domanda a cui noi vogliamo rispondere subito è: perché comprare da noi?  

Perché il nostro obiettivo è assicurare un prodotto di qualità al nostro cliente pagandolo a un prezzo che non si deve svenare.

Ok mi risponderai, ma cosa c’è dietro alla parola qualità?

Innanzitutto il prodotto. CANAPA LIGHT ragazzi, CANAPA LIGHT. Chiamiamola così che ci si intende. In gergo tecnico CANAPA SATIVA L. Quello di cui sentiamo la necessità è farti comprendere in maniera semplice quello che stai acquistando e quello che devi aspettarti se decidessi di aprire la bustina.

Qualità vuol dire trovare l’agricoltore giusto che ha la terra giusta con semi giuridicamente a posto. Questo è già un grosso lavoro che noi facciamo per te.

Sono tanti i produttori che si improvvisano perché hanno un pezzo di terra libero in un periodo dell’anno e hanno visto che qui c’è business.

I nostri sono aziende che hanno già esperienza nel piantare canapa e sanno come tirare fuori il meglio dalla pianta già al primo colpo.

Poi ci metti la scelta di semi di prodotti che hanno già una storia, ma che solo nelle sapienti mani di un esperto danno il meglio.

Il che vuole anche dire che quando troverai in giro (perché la troverai sicuro) canapa light a sette euro al grammo, sappi che è stata fatta da quelli di primo pelo che si sono resi conto che quella che hanno tirato fuori è pessima e la svendono sul mercato sperando almeno di rifarsi delle spese.

Per noi qualità vuole anche dire non raccontare balle al nostro cliente. A partire dalla leggenda del CBD alto.

Questa è solo una leggenda semplicemente perché c’è stretta correlazione tra il valore di THC e il valore di CBD. Se il valore di THC per legge è vincolato allo 0,2% con un valore massimo allo 0,5%, il valore massimo di CBD può spaziare tra il 10% e il 15%.

Non di più.

Per il cliente questa è un’informazione importantissima perché nel momento in cui legge che ci sono valori che vanno al di sopra del 20-25-30 % di CBD deve comprendere che gli si sta dando un’informazione falsa. Attualmente non è possibile arrivare a quei valori. Probabilmente, quando fra qualche anno si potrà investire nella ricerca in questo settore, sarà possibile arrivare a quelle cifre di percentuale. Ma al momento questo non è possibile.

Perché si inventano balle? Perché si vuol dire a chi acquista che, se decide di aprire la bustina, il prodotto all’interno per dare effetti piacevoli deve avere il valore del CBD alto. BALLE, appunto. Puoi avere effetti positivi anche con CBD con valore basso. Dipende della tipologia di canapa.

Come si fa ed evitare balle? La nostra idea è quella di creare un’offerta per farti conoscere quelli che sono i nostri prodotti. E ci farebbe piacere poi sapere cosa ne pensi.

LA TERRA. La terra è la nostra, quella italiana. Tutto deve partire dalla nostra terra. E’ sbagliato pensare che i migliori prodotti debbano arrivare direttamente dall’estero (ANCHE PERCHE’ E’ ILLEGALE!).

Così come è sbagliato pensare che i migliori prodotti debbano essere lavorati obbligatoriamente indoor, quindi in ambienti chiusi dove la canapa non è piantata direttamente nella terra, ma in vasche riempite di terra e fatte crescere con le lampade fotovoltaiche. Per carità, viene fuori un ottimo prodotto, ma si può ottenere eguale qualità spendendo meno (le lampade consumano e quel prezzo lo paghi tu).

IL CLIMA. Il clima è il nostro, quello italiano.  E’ la storia che ci dice che in Italia abbiamo le migliori condizioni atmosferiche per produrre canapa. Siamo stati i migliori produttori mondiali, quindi… Esso ci consente di coltivare come nelle altre nazioni non si può fare, e cioè all’aperto.

Non è difficile capire come la canapa abbia bisogno per svilupparsi di acqua e sole.

E non è difficile capire come in nazioni come la Svizzera, Polonia, Olanda, hanno grosse difficoltà nel riuscire a contenere quelle che sono le bizze della natura, così come non potranno mai avere il nostro clima mediterraneo (SEMPRE RICORDANDOSI CHE IL PRODOTTO FINITO CHE PROVIENE DA LÌ È ILLEGALE).

IL LAVORO. Il lavoro dell’agricoltore specializzato è di essenziale importanza in un mercato particolare come quello della canapa in Italia.

Non dimentichiamo che è possibile mettere sul mercato soltanto prodotti che abbiano una quantità di THC intorno allo 0,2 % è con un valore massimo 0,5 %. Tutto quello che alle analisi abbia dei valori più alti di quelli consentiti dalla legge verrà bruciato.

Questo fa capire quanto deve essere delicata e importante la professionalità dell’agricoltore, perché se non sarà attento rischia di non darci prodotto. Il nostro agricoltore conosce la sua terra e ha esperienza nel lavorare la canapa. Questo per noi è garanzia di avere sicuramente prodotto e prodotto di alta qualità.

La tradizione e la forte passionalità italiana ci consente di tirare fuori ottimi prodotti usando la terra delle nostre campagne e il sole naturale. Magari sfruttando le serre per proteggere la pianta da escursioni termiche e temporali distruttori (che in Italia sono sempre più frequenti).

Qualità vuole anche dire esperienza d’acquisto superiore. Dopo la delusione di sapere che non potevano servirci di Paypal, abbiamo deciso di scegliere ……… come partner per i pagamenti. La sicurezza nei pagamenti oggi fa la differenza nell’esperienza d’acquisto, e noi diamo la massima sicurezza così come la vogliamo quando siamo noi ad essere acquirenti on line.

L’esperienza d’acquisto si vede da quanti click devi fare per fare il tuo acquisto, o quanto sia facile scegliere i prodotti ed andare al carrello. Ci abbiamo messo molto impegno per raggiungere questi obiettivi, e solo tu potrai dirci se abbiamo fatto un buon lavoro.

Un ultima osservazione per il nostro BLOG.

Nel momento stesso in cui abbiamo messo piede in questo settore, ci siamo resi conto dell’enorme confusione che regnava. Ma soprattutto ci siamo resi conto che le informazioni che chiarivano al consumatore le cose importanti nell’ acquisto in pratica non c’erano.

E’ più buona quella prodotta all’aperto o in serra? Mi compro quella svizzera perché noi italiani non siamo buoni a farla? Ma con tutto sto CBD poi la strada di casa la ritrovo? Ma soprattutto, tutti sti nomi strani sono di fantasia o c’avete battezzato le piante?

Ecco, a rispondere in maniera seria a queste domande ed a altre ci pensa il nostro BLOG con alcuni articoli già presenti ed altri da scrivere.

             

Cuore di canapa rispetta i tuoi dati personali. Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche. Se continui a utilizzare il nostro sito, accetti i nostri cookie. Clicca qui per saperne di più.